Attività Prestazioni Didattica Corsi Eventi Bandi Contatti
Istituto > Informazioni > Attività
Attività assistenziale

L’attività assistenziale svolta all’interno di questo Istituto si articola in
  • attività di Degenza Ordinaria, dedicata alla diagnosi e terapia delle patologie e delle fasi terapeutiche che necessitano di ricovero continuo, è svolta nelle Sezioni I, II e BCM
  • attività di Degenza di Day Hospital, dedicata alla diagnosi e terapia delle patologie e delle fasi terapeutiche per le quali è necessario e sufficiente l’accesso giornaliero ed il ricovero diurno, è svolta nella Sezione di Day Hospital
  • attività Ambulatoriale, dedicata alla diagnosi delle varie patologie ematologiche ed al follow-up di quelle croniche oltre che al continuo controllo dei risultati ottenuti nelle fasi di ricovero continuo o diurno, è svolta nella Sezione di Ambulatorio
  • attività di diagnostica laboratoristica, volta, oltre che allo studio della biologia delle malattie ematologiche, alla diagnosi e alla caratterizzazione delle stesse, è svolta nella Sezione di Laboratorio.
Servizio di accoglienza ed informazione
Prestato dai volontari AIL BolognAIL, sezione bolognese dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie), è un’associazione di volontariato che opera a Bologna dal 1992, per far fronte a due diversi aspetti della lotta alle malattie del sangue: l’incentivazione e divulgazione della ricerca scientifica e l’assistenza ai pazienti affetti da tali patologie. Questi obiettivi sono perseguiti attraverso la raccolta di fondi con cui vengono finanziati programmi di ricerca scientifica ed acquistate attrezzature medico-scientifiche atte a migliorare le prestazioni assistenziali erogate presso l’Istituto Seràgnoli. Per quanto concerne il versante dell’assistenza ai malati, è attiva da tempo l’assistenza domiciliare ematologica.

Più recentemente è stato realizzato un punto di accoglienza presso l’atrio dell’Istituto, con la presenza di volontari (dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12), che ha permesso di offrire una serie di opportunità ai pazienti ricoverati ed ai loro familiari. Sono funzionanti i servizi di: consegna quotidiani, settimanali, video e libri, lavanderia (limitatamente ai pazienti ricoverati in regime di degenza ordinaria), di guida all’accesso ai monitor di comunicazione con il reparto BCM anche la domenica. Inoltre presso il punto di accoglienza è possibile ottenere informazioni relative agli alloggi, ai trasporti, alla previdenza ed attivazione del servizio medico domiciliare.

I volontari sono a disposizione per raccogliere suggerimenti e per fornire aiuto a fronte di qualsiasi necessità che emergesse durante il periodo di cura presso l’Istituto. Per qualsiasi necessità, ci si può rivolgere alla segreteria di BolognAIL, al piano terra dell’Istituto, aperta dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì.

L’assistenza domiciliare
Il Servizio di Assistenza Domiciliare Ematologica è stato istituito grazie al contributo della Schering Plough SpA, Divisione di Biologia Molecolare, e di BolognAIL (Associazione Italiana contro le Leucemie - Sezione di Bologna), dopo colloqui e accordi intercorsi fra la FIMMG, Sezione di Bologna, e l’Istituto di Ematologia e Oncologia Medica ”L. e A. Seràgnoli” sentiti il Direttore Generale e il Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliera di Bologna. Il servizio viene svolto da un medico specialista in Ematologia, che ha un rapporto libero-professionale con BolognaAIL. L’Assistenza domiciliare è diretta a utenti affetti da malattie ematologiche in stadio non terminale, già seguiti presso l’Istituto Seràgnoli, e residenti a Bologna o nelle immediate vicinanze, i quali o per motivi medici (es.: complicanze infettive febbrili) o sociali (es.: anziani non autosufficienti) non sono in grado di recarsi presso gli ambulatori dell’Istituto Seràgnoli. La richiesta di intervento deve essere fatta dal Medico di Medicina Generale, il quale mantiene comunque la responsabilità terapeutica complessiva.


Attività didattica e ricerca

L’attività assistenziale è strettamente connessa alla ricerca ed alla didattica: quest’ultima è indirizzata alla formazione degli studenti del corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, del corso di Laurea in Scienze matematiche, fisiche e naturali e del Corso di Laurea in Tecnologie Biomediche, degli specializzandi delle Scuole di Specializzazione in Ematologia, in Oncologia Medica, in Medicina Interna, in Malattie Infettive, dei Dottorandi di Ricerca in Ematologia. Nel corso del triennio 2002-2004 32 laureandi in Medicina e Chirurgia, Scienze matematiche fisiche e naturali e Tecnologie Biomediche hanno preparato, avendo come tutor uno dei medci ematologi, la propria tesi di laurea su esperienze di ricerca ematologica condotte presso questo Istituto. Viene svolta inoltre attività di aggiornamento continuo del personale medico personale medico, infermieristo e tecnico. La continuità assistenziale al paziente ematologico e oncologico è garantita attraverso il collegamento con altre strutture aziendali e con strutture extraospedaliere, quali l’assistenza ematologica domiciliare, la Casa di Accoglienza di BolognAIL, favorite e finanziate dall’AIL e l’hospice Maria Teresa Chiantore Seràgnoli di Bentivoglio.

L’attività di ricerca scientifica e di sperimentazione, testimoniata dalle numerose pubblicazioni e partecipazioni a Congressi Nazionali ed Internazionali, è volta alla puntualizzazione di protocolli diagnostico-terapeutici e di procedure innovative nell’ambito delle patologie di competenza ematologica e oncologica. Nel corso del triennio 2002-2004 sono stati prodotti 104 lavori a stampa, pubblicati sulle più prestigiose riviste nazionali ed internazionali del settore, a nome dei vari componenti medici e biologi dell’Istituto.


 
Istituto di Ematologia "Lorenzo e Ariosto Seràgnoli" - Via Massarenti, 9 - 40138 Bologna - Tel. +39 051 636 3680 Fax +39 051 636 4037